I migliori dessert al piatto

Categoria: Pasticceria 

Se sei un amante di pasticceria o vuoi stupire i tuoi ospiti con i dessert al piatto, in questo articolo riceverai tanti suggerimenti per creare piatti unici. La varietà di dessert è cresciuta a dismisura negli ultimi anni, dai più semplici a quelli che richiedono una preparazione più elaborata.
Tra mousse, creme, gelatine e impasti originali, le scelte possibili sono tantissime, basta solo scatenare la creatività!

Insieme conosceremo:

 L’arte del dessert

L’originalità dei dessert al piatto sta soprattutto nelle composizioni uniche con cui si presentano. Ma creare un bel piatto è ben diverso dal creare un buon piatto.

Stupire i propri ospiti alla fine di una cena non è un compito facile, ma con pochi semplici consigli è possibile creare dolci da gourmet.

Ecco perché ReD Academy propone un innovativo corso per imparare a realizzare dessert al piatto.

Per iniziare, è necessario conoscere le basi della pasticceria: dai farinacei alle ganache, dagli zuccheri ai lieviti.

Spesso la ricetta viene considerata la parte più importante della preparazione di una pietanza. In realtà, la base della pasticceria sta proprio nella conoscenza dei singoli ingredienti. Ecco perché è importante conoscere, ad esempio, la differenza tra pasta frolla e pasta sfoglia o quali utensili utilizzare in cucina.
Dopodiché si può partire con ricette sfiziose e dolcissime per stupire famiglie ed amici. Ma vediamo quali sono i dolci migliori da preparare.

19 dicembre 2019
Corso dessert al piatto. Corso amatoriale di un giorno
Una lezione sul magico mondo dei dessert al piatto: soufflé, millefoglie, cuore caldo. Corso di cucina pratico in cucine professionali con pasticceri esperti del settore. Preparazione di tre dolci al piatto come nei ristoranti gourmet!
Per informazioni:
VAI AL CORSO

Quali sono i migliori dessert al piatto

L’arte della pasticceria è piena di dolci particolari, con ingredienti e decorazioni differenti. In questo articolo ti proporremo alcuni dei dessert al piatto più conosciuti e più semplici da realizzare.

Scegliere quale sia il dolce più buono o più semplice da preparare è difficile, per questo motivo lasceremo decidere a te quale tra questi è il più adatto alle tue abilità. Allora iniziamo…

Millefoglie

La torta Millefoglie è una delle più gettonate per compleanni e ricorrenze particolari, perché sa accontentare praticamente tutti.
Questo dolce si presta a tantissime varietà di gusti, ma insieme vedremo come si prepara la versione classica.

Ingredienti per la pasta sfoglia
145 gr di farina 00
500 g di burro
Ingredienti per la crema alla vaniglia
129 gr di farina 00
2 gr sale fino
200 gr di zucchero
10 tuorli d’uovo
100 gr di panna fresca liquida
1⁄2 baccello di vaniglia
200 gr di latte intero
300 gr di acqua

Ingredienti per decorare
Zucchero a velo q.b.

Procedimento
Prepara la pasta sfoglia seguendo la ricetta che abbiamo già preparato per te qui. Dopo averla lasciata riposare passiamo alla preparazione della crema alla vaniglia.

Versa in una ciotola: farina, zucchero e un pizzico di sale. Aziona la frusta fino ad ottenere un composto omogeneo e senza grumi. Dopodiché aggiungi i tuorli continuando a mescolare il composto. Versa poi il latte in un pentolino insieme alla panna e all’acqua. Taglia il baccello di vaniglia e versa nel pentolino qualche seme e il baccello svuotato. Scalda il tutto e spegni il fuoco prima che inizi a bollire. Versa poi un po’ di liquido nel composto e mescola con una frusta. Riversa, quindi, il tutto all’interno del pentolino e continua a girare il composto finché non si addensa. Trasferisci tutto in una pirofila e lasciala raffreddare in frigo.

Componi la sfoglia con la crema alla vaniglia e spolvera dello zucchero a velo sulla superficie. La tua millefoglie sarà pronta per essere servita in tavola.

torta con pasta sfoglia preparata al corso dolci al piatto

Cuore caldo

Si tratta, sicuramente, di un dolce molto scenografico. L’effetto del cioccolato che fuoriesce morbido dal tortino fa sempre la sua bella figura. La preparazione del cuore caldo, pur sembrando difficoltosa, in realtà è molto semplice.

Ingredienti
200 gr di cioccolato fondente
200 gr di burro
160 gr di zucchero
4 uova medie
40 gr di farina Zucchero a velo q.b.

Procedimento
Il primo passo è quello di fondere il cioccolato fondente, per poi unirlo allo zucchero e al burro sciolto. Intanto iniziate ad imburrare gli stampini monoporzione in alluminio.
Dopo aver lasciato raffreddare pochi minuti il cioccolato, aggiungete le uova e mescolate il composto.
Versate, inoltre, la farina setacciata e mescolate con la frusta. Una volta che il composto diventa omogeneo, versatelo all’interno degli stampini e copriteli con pellicola trasparente.
Lasciate riposare per 4 ore in freezer e poi infornate nel forno già caldo a 220°C per 18 minuti. Una volta sfornati, capovolgete gli stampini sul piatto da servire caldo con una spolverata di zucchero a velo.

cuore caldo al cioccolato

Soufflé

Il Soufflé è sicuramente uno dei dolci più invitanti della cucina francese, ed è una vera delizia per il palato. La preparazione è molto semplice e il figurone è garantito! Vediamo quali sono gli ingredienti per preparare un perfetto soufflé al cioccolato.

Ingredienti
125 gr di cioccolato fondente
140 ml di latte fresco intero
40 gr di zucchero a velo
3 albumi
2 tuorli
1 cucchiaino di maizena

Procedimento
Versa il latte in una pentola e riscaldalo fino a portarlo in ebollizione su fuoco lento. Aggiungi poi il cioccolato a scaglie e mescola finché non si sarà sciolto del tutto. Versa anche lo zucchero a velo e i tuorli mescolando rapidamente. Monta gli albumi in una ciotola insieme allo zucchero a velo. Aggiungi quindi gli albumi al composto al cioccolato senza farli smontare e imburrate gli stampi da soufflé cospargendo la superficie di zucchero a velo. Riempite gli stampi e cuocete in una teglia in forno statico per 12 minuti a 200°C. Servi i soufflé caldi con un pizzico di zucchero a velo.

souffle al cioccolato

Tiramisù

Il tiramisù è uno dei dolci più famosi della nostra cucina, conosciuto in tutto il mondo. Il suo nome, infatti, è la quinta parola italiana più conosciuta all’estero.
La ricetta originale a base di savoiardi ha origini contese tra Piemonte, Friuli-Venezia Giulia, Toscana e Veneto.

Ingredienti
500 gr di Mascarpone
300 gr di biscotti Savoiardi
150 gr di zucchero
6 tuorli d’uovo fresco
4 cucchiai di Marsala
4 tazze di caffè espresso lungo
Cacao amaro in polvere

Procedimento
La preparazione del tiramisù inizia sbattendo i tuorli con lo zucchero finché il composto diventa più chiaro e spumoso. Inserite poi il mascarpone e il marsala e continuate a mescolare. Dopodiché potete montare gli albumi versando lo zucchero un po’ alla volta.
Una volta montati gli albumi a neve, versate insieme all’altro composto senza smontare la crema bianca. Versate un cucchiaio sul fondo della pirofila.
Preparate intanto il caffè e lasciatelo raffreddare. Immergete poi i savoiardi velocemente girandoli in entrambi i lati e appoggiateli sullo strato di crema già stesa.
Dopo un primo strato, ripetete l’azione versando un cucchiaio di crema stesa per bene sui savoiardi. Una volta versata l’ultima passata di crema, spolverate il cacao amaro aiutandovi con un setacciatore.
Dopo un paio d’ore in frigo il tiramisù è pronto!

tiramisu porzioni

Panna cotta

Il suo gusto particolarmente delicato la rendono uno dei dessert da piatto più apprezzati dai palati di tutti. La panna cotta può essere personalizzata con sciroppi, gelatine e creme di qualsiasi tipo, il che la rende bella anche all’occhio.

Ingredienti
500 ml di panna fresca liquida
80 gr di zucchero
1 baccello di vaniglia
8 g di gelatina in fogli
fragole per guarnire

Procedimento
Inizia mettendo i fogli di gelatina in acqua fredda per un quarto d’ora. Incidi il baccello di vaniglia e raccogline i semi con un coltello. In un pentolino a parte versa la panna liquida e lo zucchero, aggiungendo i semi di vaniglia. Scalda il pentolino a fuoco basso e una volta caldo estrai il baccello di vaniglia spegnendo la fiamma. Versa quindi la gelatina nel pentolino e mescola con un cucchiaio il tutto. Versa il composto in stampini di alluminio. Lascia gli stampini per 5 ore in frigo e la panna cotta sarà pronta per essere decorata con le fragole e mangiata.

pannacotta alle fragole


Mousse

Di questo dolce tante sono le varianti. Oggi spiegheremo come preparare la mousse al cioccolato al piatto.

Ingredienti
175 gr di cioccolato fondente
30 gr di zucchero a velo
250 gr di panna fresca liquida
125 gr di latte intero

Procedimento
Per prima cosa tagliate finemente il cioccolato fondente. In un pentolino versate il latte e scaldatelo qualche minuto su fuoco lento, aggiungendo poco alla volta lo zucchero a velo da mescolare al latte.
Una volta riscaldato il latte con lo zucchero, potrete versarlo nella ciotola che contiene il cioccolato spezzettato. Mescolate fino a rendere il composto omogeneo.
Intanto montate la panna liquida con le fruste elettriche.
Dopodiché versate la panna nel composto al cioccolato aiutandovi con una spatola e facendo dei movimenti lenti dal basso verso l’alto. Lasciate riposare la crema per 2 ore in frigo coperta da pellicola trasparente.
Una volta raffreddata potrete versarla in una sac-à-poche con bocchetta stellata per riempire bicchieri di vetro. Decorate a piacere e servite ai vostri ospiti!

Mousse di cioccolato su tavolo

Potrebbe interessarti anche:

Pasta frolla e pasta sfoglia: quale scegliere?

Come utilizzare le mandorle in pasticceria

Come scegliere la torta migliore in pasticceria: tra tradizione e innovazione